Durante il Napoli Pizza Village 2016 sono stato ospite di RTL 102.5 una delle radio più famose d’ Italia per documentare la gara e parlare di …Pizza!

Come in ogni grande evento che si rispetti la radio è sempre protagonista, pronta a documentare e diffondere al maggior numero di persone possibile gli eventi più belli ed interessanti

Proprio come è accaduto durante il Napoli Pizza Village, l’evento più atteso per tutti i professionisti e gli amati della pizza.

Una delle radio più seguite d’Italia, RTL 102.5, presente alla kermesse con una mobile station per comunicare ogni dettaglio del grande evento, mi ha invitato durante una delle loro dirette dal Lungomare più bello del mondo in qualità di Campione del Mondo Trofeo Caputo 2013 per parlare della Kermesse in corso e approfondire il magnifico mondo della pizza.

davidecivitiello_rtl-2

Insieme a me in questa bellissima esperienza c’erano Sergio Miccù, Presidente dell’Associazione Pizzaioli Napoletani e Valentino Libro, collega e amico anche lui Campione del Mondo Trofeo Caputo nell’anno 2014.
Ai microfoni c’erano i conduttori Angelo Beiguini, Gianni Simioli e Claudia Marcurio con i quali abbiamo scambiato battute sull’evento in corso considerato una tappa fondamentale per tutti i pizzaioli professionisti per potersi accaparrare l’ambito Trofeo Caputo.

Abbiamo parlato dell’importanza che ha l’evento per la nostra città, patria per eccellenza della pizza e motivo di orgoglio quotidiano che noi, pizzaioli professionisti portiamo ogni giorno nel nostro lavoro non solo in Italia ma per quanto mi riguarda soprattutto in giro per il mondo.

Una esperienza bella e divertente, di scambio e confronto sull’universo della pizza e su un evento internazionale che riscuote interessi e consensi.

davidecivitiello_rtl-5
davidecivitiello_rtl-4

Un ringraziamento speciale ad RTL 102.5 per l’invito, in particolar modo ai suoi conduttori e a Sergio Miccu e V. Libro, insieme abbiamo seguito il tono leggero della trasmissione radiofonica.

E un grazie soprattutto a tutte le persone che hanno seguito l’evento da tutta Italia!

Credit Photo: Oreste Di Tota


*